Breaking News

Bassano, un commissario per il Ponte degli Alpini?

Bassano del Grappa – Ponte degli Alpini di Bassano del Grappa ancora al centro di polemiche ed anche di divisione istituzionale. Di questi giorni è la notizia che finalmente dovrevìbbero partire i tanto attesi lavori di restauro e rinforzo del manufatto, che ne ha estremo bisogno ormai da tempo. Tante e molto note le vicissitudini che sono state affrontate per questo intervento, ed il timore adesso è che in realtà non siano finite, o che magari sia troppo tardi…

Elena Donazzan
Elena Donazzan

Così sembra pensarla la Regione Veneto, e soprattutto l’assessore regionale Elena Donazzan, bassanese e molta attenta ai problemi della sua città. E’ intervenuta oggi sul tema, annunciando che un altro assessore regionale, quello al territorio e urbanistica, Cristiano Corazzari, ha chiesto al Ministero dei beni culturali la nomina di un commissario ad acta per il Ponte degli Alpini. “Una soluzione auspicata da tempo – ha sottolineato Donazzan – visto che l’amministrazione comunale di Bassano, organo competente per questi lavori di restauro, ha dimostrato la sua più totale incapacità di risolvere lo stallo”.

“Ci sono danni di tutti i tipi – ha aggiunto -. Innanzitutto materiali, visto che il ponte continua a degenerare, e poi ci sono danni commerciali, data la penalizzazione causata agli esercenti, in particolare quelli del borgo di Angarano sui cui è gravata una protratta chiusura per via del maltempo. Infine i danni di immagine, vista la mole di stampa, anche nazionale, che ha parlato del degrado e delle vicende del monumento simbolo della città del Grappa”.

“Questa amministrazione comunale – ha concluso l’assessore – ha creato danno sul danno, e non è più in grado di procedere oltre. Ecco perché diventa importante la designazione di un commissario che si occupi finalmente di una soluzione al tema dei lavori per il nostro ponte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *