Breaking News
Bassano, doppia accusa di ricettazione. Arrestato

Bassano, doppia accusa di ricettazione. Arrestato

Bassano del Grappa – Danno frutti i  molti servizi di controllo del territorio predisposti in questo periodo dai carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa. Ieri sera un equipaggio della Radiomobile ha intercettato un’auto sospetta a Tezze sul Brenta, il cui guidatore, che alla vista dei carabinieri, ha tentato di cambiare direzione. La manovra non è riuscita e non è neanche passata inosservata, tanto che i militari fermato la vettura per controllar, con i quattro occupanti che hanno dato da subito segnali di nervosismo.

Erjon Kuqi
Erjon Kuqi

Chiamata un’altra pattuglia per supporto, i quattro sono stati portati in caserma e sono stati fatti gli accertamenti del caso. Erano quattro albanesi: il primo era H.E., di 36anni, poi c’era il 35enne Geri Kuci, questo il nome dichiarato ma in realtà quello vero è Erjon Kuqi, il 33enne L.I. e infine il 30enne K.M., tutti con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Dalle perquisizioni sono saltati fuori un paio di orecchini ed una medaglietta (nella foto in alto), dei quali non è stata giustificata la provenienza, cosa che costerà quindi l’accusa di ricettazione.

Nell’auto sono stati anche trovati un paio di guanti, cappellini da baseball e torce, elementi che fanno pensare come gli stessi potessero essere in procinto di perpetrare furti in abitazione nella zona. Controllando a fondo le identità dei soggetti è infine emerso che Kuqi è ricercato dal Tribunale di Macerata dal 2013, per reati di ricettazione commessi a Civitanova Marche nel 2012; il soggetto è stato quindi arrestato e trasferito nel carcere di Vicenza per scontare una pena residua di un anno, un mese e cinque giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *