Breaking News
Vicenza

Vicenza, si libera il palazzo ex Aci a San Biagio

Vicenza – A breve non ci sarà più alcun ufficio comunale al palazzo ex Aci di piazzetta San Biagio. Lo ha deciso oggi la giunta comunale su proposta dell’assessore con delega al patrimonio Isabella Dotto, spiegando che l’unico dipendente comunale ancora operativo in quella sede, con l’attività “Cercando il lavoro”, sarà trasferito quanto prima al terzo piano di Palazzo Trissino”.

“Con l’arrivo dell’inverno – ha sottolineato l’assessore – era infatti impensabile lasciare soltanto quell’ufficio, e l’ambulatorio utilizzato solo saltuariamente dal medico aziendale, in un edificio vetusto, con problematiche importanti in particolare all’impianto di riscaldamento. E ciò sia per ragioni di sicurezza, sia per ottimizzare i costi di funzionamento. Quello di piazzetta San Biagio è solo uno degli immobili di proprietà comunale su cui stiamo rilevando carenze di manutenzione davvero gravi per un ente che si fregia del titolo di città del Palladio”.

“Il macro obiettivo della riorganizzazione dell’intera macchina comunale – ha aggiunto l’assessore alle risorse umane Valeria Porelli – , da cui discende anche una ridistribuzione funzionale degli spazi, procede spedito. Ma si tratta di un’operazione complessa che richiede tempo. Il trasferimento deciso oggi, che potrebbe essere temporaneo nell’ottica della riorganizzazione complessiva, era però indispensabile e non procrastinabile, dopo lo svuotamento pressoché totale del palazzo ex Aci generato a maggio dallo spostamento in viale Torino dell’intero settore tributi ”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *