Breaking News

Val Liona, denunciato 36enne per tentato furto

Val Liona – I carabinieri della stazione di Sossano, hanno denunciato a piede libero, quest’oggi, per tentato furto aggravato in abitazione, un 36enne marocchino, le cui iniziali sono A.T., residente a Legnago in provincia di Verona e con regolare permesso di soggiorno in Italia, seppur disoccupato.

L’uomo è accusato di essersi introdotto nella casa di due anziani, a Val Liona, nella tarda mattinata del 20 settembre scorso, assieme a due complici, un uomo ed una donna che devono essere ancora identificati.

Il terzetto era entrato nella casa con una effrazione ma, per loro sfortuna, la coppia di anziani è rientrata con anticipo rispetto al previsto e li ha sorpresi mentre stavano mettendo a soqquadro le varie stanze alla ricerca di oggetti di valore.

I tre, a quel punto, sono fuggiti a bordo di un’auto, il cui numero di targa è stato poi rilevato grazie alle immagini di un sistema di videosorveglianza presente in zona. Questo ha consentito ai carabinieri di risalire all’intestatario della vettura, che è appunto il marocchino denunciato oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *