Breaking News

Tav, Confindustria: “Bene le conferme di Rucco”

Vicenza – “Non possiamo che esprimere soddisfazione per quanto dichiarato dal sindaco di Vicenza Francesco Rucco dopo il suo incontro sulla Tav a Roma con Rfi, Sia perché ha confermato la volontà della Città di proseguire sull’impianto di progetto già approvato a fine 2016, sia per la volontà di aprire il tavolo tecnico alle categorie economiche, le quali, da sempre e all’unisono, non solo sostengono la necessità dell’opera ma mettono anche a disposizione delle istituzioni i propri tecnici ed esperti”.

E’ il punto di vista di Confindustria Vicenza sull’alta velocità ferroviaria, espresso oggi in una nota da Gaetano Marangoni, vicepresidente dell’associazione degli industriali vicentini con delega alle strategie del Territorio. Un sostegno pieno dunque dagli imprenditori al progetto di realizzazione dell’opera, ribadendo una posizione che del resto è sempre stata chiara. Marangoni continua sottolineando anche come il denominatore della collaborazione tra categorie e istituzioni in funzione del progetto Tav a Vicenza sia sempre stata la Camera di Commercio, oggi ancora di più per altro, con il nuovo board e la presidenza di Giorgio Xoccato.

“Fare squadra su questo progetto è fondamentale – conclude Marangoni – e, come Confindustria Vicenza, garantiremo alla Camera di Commercio e alle istituzioni del territorio tutto l’appoggio e la collaborazione necessarie per portare finalmente in porto un risultato importante per tutti. Tanto più di questi tempi, in cui permane la spada di Damocle del giudizio del Ministero sulla effettiva realizzazione della tratta Brescia-Padova senza la quale il nostro territorio sarebbe escluso da un accesso reale ed efficiente ai mercati europei e non solo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *