Breaking News
Stanziati 73 milioni per investimenti nella sanità

Stanziati 73 milioni per investimenti nella sanità

Venezia – Con una delibera approvata nell’ultima seduta, la giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla Sanità Luca Coletto, ha dato il via libera a una vasta operazione di finanziamento per investimenti e acquisti negli ospedali, per un totale di oltre 73,6 milioni di euro. Di questi, 67,1 milioni costituiscono il pacchetto di investimenti 2018 a tutte le Ullss e le Aziende ospedaliere, assegnati all’Azienda Zero e da questa già erogabili.

Sei milioni e mezzo riguardano autorizzazioni per investimenti e service nelle Ullss 1 Dolomiti,  2 Marca Trevigiana, 5 Polesana, 6 Euganea, 8 Berica. Tutti i progetti hanno superato il vaglio della Commissione regionale per l’investimento in tecnologia ed edilizia (Crite).

“E’ il coronamento – ha commentato Coletto – di un lavoro certosino di raccolta e verifica delle necessità d’investimento in tutte le strutture del territorio, al termine del quale riusciamo a immettere ingenti fondi freschi per far crescere ancora dotazioni e strumenti da utilizzare per curare ancor meglio i pazienti e mettere i medici nelle migliori condizioni per farlo”.

“Veniamo da sette anni di tagli lineari – ha ricordato l’assessore – che ci hanno appioppato indiscriminatamente, senza alcun accenno all’applicazione dei costi standard, i governi Monti, Letta e Renzi. Dico quindi con orgoglio che reperire questi fondi è stata un’impresa, che pure non si fermerà qui, perché ogni anno arriveranno nuovi investimenti nella sanità veneta. E’ una scelta rispetto alla quale non torneremo mai indietro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *