Breaking News
Assalto a bancomat

Sei persone arrestate per gli assalti ai bancomat

Vicenza – Venivano dalla Puglia fino in Veneto, nel vicentino in particolare, e nel mirino avevano i bancomat, che svaligiavano facendoli saltare con l’esplosivo. Una banda che ha messo a segno in questo modio svariati colpi e che ora è stata sgominata dai carabinieri di Vicenza e Valdagno. Con l’intervento dei carabinieri di Foggia sono infatti finiti in manette sei uomini, tutti residenti a Ortanova, nel Foggiano.

Sono  Michele Liberti, 28 anni, Daniele Pio Carlucci, 32 anni, Antonio Cataldo, 39 anni, Riccardo Mennuti, 36 anni, Antonio Battaglini, 30 anni e Cristoforo Aghilar, 35 anni. Sembra che la banda arrivasse dalle nostre parti, come si suol dire, alla spicciolata, evidentemente per non farsi notare. Quindi rubavano un’auto, sceglievano i bancomat da far saltare, e lo facevano, usando la così detta “marmotta”.

In altre parole, inserivano l’esplosivo nella fessura dello sportello bancomat che eroga le banconote e, usando una miccia, lo facevano esplodere per aprirlo. Fatto il colpo, tornavano a casa. I carabinieri, che stanno ancora indagando, ritengono che il gruppo sia responsabile di almeno tre assalti, ad Altavilla Vicentina, ad Arzignano e a Montecchio Maggiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *