Sbrollini (Pd): “Non legittima difesa ma Far West”

Breve ma significativo intervento della senatrice vicentina del Partito Democratico Daniela Sbrollini sul disegno di legge, in discussione al Senato, in tema di legittima difesa. Sono parole preoccupate le sue…

*****

Daniela Sbrollini
Daniela Sbrollini

Roma – Avanti a marce forzate. L’articolo uno del disegno di legge sulla legittima difesa è stato approvato dal Senato. Si tratta del cardine ideologico del provvedimento. Modifica infatti l’articolo 52 del codice penale e introduce la parola “sempre”. Quindi la legittima difesa, di fatto, è sempre presunta, ovvero si riconosce sempre, nei casi dettati dalla legge, la proporzione tra offesa e difesa.

Inoltre viene allungato l’elenco delle situazioni in cui viene esclusa la punibilità. Affinché scatti la legittima difesa non è necessario che il ladro abbia un’arma in mano, ma basta la sola minaccia di utilizzare un’arma. Salvini esulta su Twitter con i soliti caratteri cubitali. Il buonsenso e l’equilibrio proprio non esistono nel suo bagaglio umano. Siamo al Far West.

Noi vogliamo sicurezza e non aumento della violenza. A Salvini interessa il consenso, non un paese sicuro. Se i magistrati sollevano dubbi e si preoccupano, un motivo c’è. Nei paesi dove leggi simili sono in vigore ci sono tante vittime e l’insicurezza  rimane enorme.

Senatrice Daniela Sbrollini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità