Breaking News

Rucco presidente della Provincia? Il Psi dice no

Dal segretario regionale del Psi del Veneto, Luca Fantò, riceviamo e pubblichiamo… 

*****

Vicenza – Il Psi della provincia di Vicenza esprime apprezzamento per l’impegno profuso dal Pd  in sede di trattativa per cercare un accordo comune tra alcuni partiti ed i rappresentanti delle civiche del territorio. Un impegno serio e consapevole della forza che il centrosinistra può oggi rappresentare, un impegno che ha visto la segretaria provinciale del Pd  rimanere in contatto anche i partiti alleati che a tale tavolo non erano stati convocati.

Francesco Rucco
Francesco Rucco

Ciononostante il Psi vicentino, nel rispetto della libertà dei propri singoli consiglieri comunali, non ritiene opportuno sostenere il candidato Rucco alla presidenza della Provincia di Vicenza. Noi socialisti vicentini temiamo che l’accordo raggiunto possa dare un’ambigua rappresentazione della politica. Non è possibile infatti ignorare quanto avviene a livello nazionale, il danno d’immagine che l’attuale governo, sostenuto dal sindaco di Vicenza, sta portando al nostro paese.

La politica non può prescindere dalla coerenza dettata dalle scelte ideali che vuole e deve rappresentare. Senza politica e senza il contributo costituzionalmente stabilito,  che i partiti ad essa devono dare, c’è solo il grigiore del vivere alla giornata, dell’amministrare l’emergenza.

Inoltre il Psi vicentino  trova difficile poter credere che un’eventuale presidenza Rucco possa realmente esprimere quello spirito unitario che il sindaco di Vicenza sembra essersi impegnato a rappresentare. Noi socialisti vicentini auspichiamo dunque che ci sia lo spazio politico per individuare candidature alternative.

Luca Fantò – Segretario regionale Psi del Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *