Breaking News

Rubano anello ad anziana. Due ragazze denunciate

Torrebelvicino – Continuano i straordinari di controllo del territorio da parte dei carabinieri di Schio, e continuano ad arrivare per altro anche i risultati. Il più importante, negli ultimi giorni, è stato ottenuto quando i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare due ragazze italiane, di origine nomade, P.D., di 20 anni, e R.B, 24 anni, ritenute responsabili di un furto commesso ai danni di una anziana signora di Torrebelvicino.

Le due giovani donne, con la scusa di doversi recare in bagno con urgenza, a causa di un malore, sono riuscite ad entrare in casa dell’anziana e le hanno sottratto un anello del valore di circa 400 euro. La signora si è però subito accorta di quanto era successo, ed ha chiamato il 112, che a sua volta ha inviato una pattuglia sul posto. Questo ha permesso ai carabinieri di individuare le responsabili, che sono state denunciate alla competente autorità giudiziaria.

Su un altro fronte, quello del contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti, c’è anche da segnalare che i carabinieri della compagnia scledense hanno pizzicato due giovani, un 20enne C.D. le sue iniziali, ed un 28enne, G.R., in possesso di marijuana, il primo, e di hashish il secondo. Si trattava di modiche quantità, ragion per cui i giovani sono stati segnalati alla Prefettura. Il ventenne è stato però anche denunciato per il porto ingiustificato di un manganello in legno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *