Breaking News

Presto al via i corsi per operatori sociosanitari

Venezia – Inizieranno a novembre i 62 nuovi corsi di formazione, promossi dalla Regione Veneto, per operatori sociosanitari, una figura chiave per la sanità territoriale, l’assistenza domiciliare e per i centri servizi per anziani e disabili, dalle case di riposo ai centri diurni. Rispetto alle previsioni, i corsi saranno quattro in meno dei 66 previsti. La raccolta di candidature e gli esiti delle selezioni avviate il 2 ottobre scorso hanno dato, infatti, una risposta diversificata, con aree del Veneto dove il numero degli aspiranti operatori è stato superiore alle previsioni ed altre aree dove non si sono raggiunti i numeri minimi programmati.

“Rispetto ai duemila posti programmati – ha spiegato l’assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan, – gli idonei ai corsi 2018-2019 saranno 1714, vale a dire circa 300 in meno. Ciò significa che, nell’ovest vicentino, nel vicentino, a Padova e nell’area di Venezia, partirà un corso di formazione in meno rispetto a quanto preventivato.  Viceversa, in altre aree del Veneto, gli iscritti alla selezione hanno superato il numero di posti disponibili. Stiamo lavorando per valutare l’inserimento nei corsi che hanno ancora posti vacanti dei circa 330 candidati idonei risultati in esubero”.

L’obiettivo dei corso è quello di formare un contingente di circa duemila operatori entro il 2020, per colmare i vuoti di organico nei servizi e nelle strutture socio assistenziali del Veneto. Gli operatori che completeranno il percorso formativo, che si svolge in collaborazione con gli istituti assistenziali pubblici e privati del Veneto, avranno impiego assicurato. Le attività formative inizieranno prima della fine di novembre. Entro il 2020 è in programma una nuova tornata regionale di corsi, per formare altri  1650 operatori sociosanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *