Breaking News
Marano, operaio folgorato sui cavi di un traliccio

Marano, operaio folgorato sui cavi di un traliccio

Marano Vicentino – Incidente sul lavoro nel pomeriggio di oggi, a Marano Vicentino, in via Roma, dove un operaio di 26 anni  è rimasto folgorato dopo aver toccato con  il corpo i fili della media tensione di un traliccio,  mentre stava lavorando su una piattaforma aerea.

E’ successo poco dopo le 16, e l’operaio infortunato è un giovane di Valli del Pasubio, che stava lavorando sui cavi elettrici ad una discreta altezza da terra. Cosa effettivamente sia successo, come abbia potuto insomma il giovane ricevere la potente scarica elettrica deve essere ancora accertato.

L’operaio è subito apparso in condizioni molto gravi ai soccorritori, intervenuti con tempestività, tra i quali c’erano anche i vigili del fuoco, giunti da da Schio con due mezzi tra i quali anche l’autoscala.  Hanno raggiunto l’uomo, mentre nel frattempo era stata tolta la corrente che alimentava la linea, cosa che ha reso possibile soccorrerlo e portarlo a terra.

Il giovane operaio è subito stato preso in consegna dal personale medico del Suem del 118, che l’ha stabilizzato e trasferito in elicottero al centro grandi ustioni di Verona.  Sul posto, naturalmente, sono intervenuti anche il personale dello Spisal e i carabinieri, per ricostruire la dinamica di questo ennesimo incidente sul lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *