Breaking News

Legge artigianato, Berlato: “Una risposta concreta”

Venezia – “Il Veneto si è dotato di una specifica legge per l’artigianato, un settore che rappresenta la spina dorsale della nostra economia e che ha vissuto una situazione di difficoltà, dall’inizio della crisi ad oggi. Questa legge, frutto di una sinergia tra la terza commissione, la giunta regionale e con le associazioni di categoria, vuole dare riposte concrete e tempestive agli artigiani sia in  termini di misure di incentivazione, valorizzazione e sostegno anche economico  sia in termini di snellimento delle procedure”.

Sergio Berlato
Sergio Berlato

E’ il commento di Sergio Berlato, consigliere regionale di Fratelli d’Italia e presidente della terza commissione, all’approvazione, avvenuta oggi in consiglio regionale, della legge sull’artigianato. “Come Fratelli d’Italia – prosegue il consigliere – siamo sempre stati convinti che, per essere più competitive, le nostre aziende artigiane devono lavorare senza essere soffocate da una burocrazia  spesso inutile e che toglie tempo prezioso agli imprenditori”.

“Storicamente il Veneto ha una economia fortemente basata sull’iniziativa privata, composta da realtà produttive del mondo artigiano, spesso tramandata di padre in figlio, o comunque legata ad una trasmissione del sapere che comunemente un tempo si chiamava andare a bottega. Ora, l’introduzione della figura del maestro artigiano, prevista dalla nuova legge, favorirà la trasmissione delle conoscenze e degli antichi mestieri”.

“La Regione del Veneto, con questa legge – conclude Berlato -, vuole codificare un bagaglio socio culturale presente in maniera diffusa nel nostro tessuto economico, che deve essere valorizzato con una specifica normativa, in modo tale da diventare modello anche per altre realtà produttive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *