Breaking News

In Comune con documenti falsi. Arrestato e liberato

Lonigo – E’ con l’accusa di possesso e fabbricazione di documenti falsi che Ken Ruja, un cittadino liberiano di 42 anni, regolare in Italia, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri della Stazione di Lonigo. Attualmente residente a Montecchio Maggiore, l’uomo in precedenza abitava a Sarego.

Ed è stata proprio una segnalazione proveniente dal comune del basso vicentino, a dare il via ai controlli, che si sono conclusi con l’arresto. Secondo quanto ricostruito dai militari, il 42enne si sarebbe infatti presentato all’ufficio anagrafe del municipio di Sarego, esibendo quello che pareva a tutti gli effetti un documento di identità falso.

Gli uomini dell’arma, allora, hanno subito segnalato il fatto all’Autorità giudiziaria, chiedendo, nel contempo, l’emissione di un decreto per dare corso ad una perquisizione domiciliare. Provvedimento che, eseguito l’altra mattina, ha consentito ai militari di trovare, e sequestrare, un passaporto falso. Dopo l’arresto, l’Autorità giudiziaria ha disposto che il liberiano venisse rimesso in libertà.

Le indagini dei carabinieri proseguono e sono finalizzate a scoprire la provenienza del passaporto e ad appurare il coinvolgimento di altre persone nella vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *