Breaking News

Flai Cgil rielegge Mattei segretario generale

Santorso – In questa densa tornata congressuale della Cgil di Vicenza e provincia (che si concluderà il 23 ottobre) anche la Federazione dei lavoratori dell’agro industria (Flai Cgil) ha eletto, ieri 10 ottobre, il suo segretario generale. E’ stato infatti riconfermato a larghissima maggioranza, Giosuè Mattei, 36 anni, che proviene dal settore dell’industria alimentare. La Flai nel Vicentino conta 1260 iscritti e ieri i delegati si sono incontrati all’Oasi Rossi, di Santorso, dove sono intervenuti, tra gli altri, il segretario generale della Cgil Vicentina, Giampaolo Zanni, e il sindaco Balzi.

Giosué Mattei
Giosué Mattei

Mattei, nella sua relazione a consuntivo del lavoro svolto, ha parlato della delicata vertenza Recoaro, che ha portato ad un aumento dell’occupazione e ai volumi del 40%, dopo l’acquisto da parte del gruppo olandese Refresco. Si è soffermato inoltre sulla soluzione del braccio di ferro con la Regione Veneto, nella vicenda degli operai forestali e della loro loro stabilizzazione. La categoria, che comprende anche i salariati dell’agricoltura, è impegnata in una lotta serrata al caporalato e al lavoro nero e considera negativa e inutile la reintroduzione dei voucher per il lavoro occasionale.

Importante anche il passaggio in assemblea sul rinnovo del contratto nazionale del comparto dell’industria alimentare, avvenuto di recente e approvato a livello unitario. C’è da lavorare su altri contratti, e soprattutto sul rinnovo del contratto dei forestali. Dal congresso è emerso che, visti i dati congiunturali postivi, vi è anche un buon margine per lavorare sulla contrattazione integrativa, alla luce dei nuovi elementi introdotti da Industria 4.0, e sul welfare aziendale. Si è infine discusso anche di sicurezza sul lavoro, lotta al precariato, legalità anche nella gestione del lavoratore migrante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *