Breaking News
Marco Camposilvan, in una bella foto tratta dal suo profilo Facebook. E' morto il giovane operaio folgorato su un traliccio
Marco Camposilvan, in una bella foto tratta dal suo profilo Facebook

E’ morto il giovane operaio folgorato su un traliccio

Valli del Pasubio – E’ finito nel peggiore dei modi l’ennesimo incidente sul lavoro capitato ieri, nel vicentino, ad un giovane operaio di Valli del Pasubio, rimasto folgorato per aver toccato i cavi della distribuzione elettrica mente lavorava su un traliccio. Il giovane, Marco Camposilvan, di 26 anni, purtroppo non ce l’ha fatta, ed è spirato questa mattina nel reparto grandi ustionati dell’ospedale veronese di Borgo Trento, dove era stato portato d’urgenza subito dopo l’incidente, in elicottero.

Era successo ieri pomeriggio, poco dopo le 16, a Marano Vicentino, mentre il giovane operava su una piattaforma aerea, dalla quale ha toccato accidentalmente con il corpo i cavi dell’alta tensione. Dopo l’incidente inoltre, la piattaforma aerea, a causa della scarica elettrica, non rispondeva più ai comandi ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per portare giù il ragazzo e prestargli i primi soccorsi. Lo si è dovuto fare solo dopo il distacco dell’energia elettrica e per mezzo dell’autoscala dei pompieri, data la notevole altezza da terra.

Resta da chiarire la dinamica di quanto è successo, come sia stato possibile insomma che il giovane abbia ricevuto la potente e, come si è visto poi, fatale scarica elettrica, rimanendo folgorato in pochi secondi. Sul posto, naturalmente, sono intervenuti anche il personale dello Spisal e i carabinieri, che ora saranno chiamati a far luce su questa morte assurda e probabilmente evitabile. La notizia della morte di Marco Camposilvan, naturalmente, ha destato commozione e cordoglio, e sono già tanti i messaggi di dolore e partecipazione che circolano sui social e ricordano lo sfortunato ragazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *