Breaking News

Bassano conferma il progetto “Benessere in acqua”

Bassano del Grappa – Visti i buoni risultati della prima edizione, il Comune di Bassano ha stanziato anche quest’anno 70 mila euro per la realizzazione del progetto Benessere in acqua 2018, progetto che promuove e sostiene l’accesso all’attivata sportiva della popolazione ed in particolare delle sue categorie più fragili. I destinatari del bando, che metterà a disposizione ingressi gratuiti alla piscina Aquapolis, partner del progetto, sono  infatti persone portatrici di handicap, anziani over 65, ma anche bambini da zero a 3 anni, che potranno partecipare alle attività di acquaticità neonatale.

“Credo che lo sport e più in generale l’attività fisica -ha spiegato l’assessore Oscar Mazzocchin – siano un diritto fondamentale per tutti i cittadini. Rappresentano un fattore importantissimo per il benessere e la salute delle persone. Per questo, l’obiettivo mio e dell’amministrazione è quello di promuovere l’attività sportiva e aiutare i cittadini, soprattutto quelli più fragili, ad accedervi”.

Anche quest’anno il progetto poggia sul nuoto, dati i benefici che porta, sia dal punto di vista fisiologico (rinforza e previene i problemi legati all’età o alla delicata condizione fisica di alcune categorie di persone e aiuta a migliorare alcune specifiche patologie fisiche) che sotto il profilo personale (consente di acquisire abilità fondamentali per la sicurezza in acqua).

La domanda per accedere al bando deve essere compilata su un apposito modulo fornito dal comune e reperibile presso l’impianto natatorio comunale Aquapolis, ma anche presso gli uffici comunali o sul sito internet del Comune, e va presentata entro il prossimo 15 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *