Breaking News

Basket, trasferta vittoriosa per il Famila Schio

Vigarano Mainarda (Ferrara) – Vittoria ampia quella colta ieri sera, sabato 13 ottobre, dal Famila Wuber Schio, sul parquet del PalaVigarano di Vigarano Mainarda. Nell’anticipo della seconda giornata di Sorbino Cup, il campionato di serie A1 di basket femminile, le arancioni si sono infatti imposte nettamente, con il risultato di 59-84 sulle biancorosse padrone di casa, gettando le basi della vittoria fin dai primi minuti della contesa. Quatto le giocatrici scledensi in doppia cifra: Lisec (13 punti), Gemelos e Gruda (14 punti a testa) e Andrè (19 punti).

Partenza decisa del Famila, che trascinato dalla coppia Andrè-Lisec, scrive a referto un eloquente 0-12, che mette subito in chiaro l’intenzione delle ospiti di tornare a casa con i due punti in saccoccia. Dopo questo exploit, Vigarano prende la parola e, passati più di cinque minuti di gara, Bocchetti spezza il digiuno, 3-12. Il piazzato di Rakova lima ancora il ritardo, 5-12, ma Gruda appoggia al tabellone il nuovo + 9, 5-14. Masciadri e compagne rincarano la dose, dando vita ad un monologo scledense interrotto solo negli ultimi secondi del periodo dai due liberi di Gilli, 7-24.

Nella seconda frazione, Rakova e Fabbri provano a dare una scossa alla loro squadra, 11-28, ma coach Vincent ha molte frecce al suo arco: tante, infatti, le atlete di Schio che vanno a referto (tutte a parte Micovic), contribuendo ad accrescere un divario, che al ventesimo supera i 30 punti, 15-48.

I secondi venti minuti di gioco non riservano grandi sorprese. Soprattutto nella prima parte del terzo periodo la velocità di crociera delle arancioni si mantiene doppia rispetto a quella delle padrone di casa e la forbice si allarga, 22-62. Poi le scledensi mollano un po’ la presa e le biancorosse ne approfittano per rendere meno pesante il passivo. Consapevole che non sarà questa la partita che regalerà alla sua squadra il primo successo in campionato, coach Luca Andreoli concede spazio alle giovani Natali, Nativi e Gilli, tutte e tre classe 2002.

Al termine del terzo quarto la Meccanica Nova riduce il suo svantaggio, 40-67, grazie ad un parziale di 25-19. Pure gli ultimi dieci minuti del match sono vinti dalle ferraresi (19 i punti segnati contro i 17 delle scledensi), ma il solco scavato da Schio nei venti minuti iniziali è sufficientemente profondo e rassicurante. Al termine della gara il tabellone del PalaVigarano è fisso sul 59-84, risultato che regala al Famila la seconda vittoria della stagione.

Vigarano: Fitzgerald 13, Gianesini ne, Natali, D’Angelo, Lavezzi ne, Nativi, Bocchetti 17, Miccoli, Gilli 4, Fabbri 4, Bolden 15, Rakova 6

Schio: Filippi 5, Fassina 2, Masciadri 4, Lisec 13, Crippa 3, Gruda 14, Battisodo 8, Andrè 19, Dotto 2, Gemelos 14, Micovic

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *