Breaking News
10 punti per Olbis Futo Andrè nel match contro le sue ex compagne di Battipaglia
10 punti per Olbis Futo Andrè nel match contro le sue ex compagne di Battipaglia

Basket, esordio con vittoria per il Famila Schio

Torino – Inizia con il piede giusto il cammino del Famila Wuber Schio nell’88esimo campionato di basket femminile di serie A1 “Sorbino Cup”. Al PalaRuffini di Torino, sede dell’Opening Day, le arancioni hanno infatti sconfitto ieri, per 69-63, le salernitane della Treofan Battipaglia Pb63 Lady, al termine di una partita molto combattuta.

Le prime battute del match sono frizzanti, con un fulmineo botta e risposta tra Filippi e Simons, 2-2, e con il canestro di Dotto, 4-2 dopo appena 50 secondi di gioco. In campo regna l’equilibrio, con scarti davvero risicati. Questo fino al 9-9, quando le Ladies costruiscono un break di 7-2 che le porta a condurre per 11-16 contro le campionesse d’Italia in carica. Schio non si fa sorprendere e annulla il divario affidandosi all’esperienza di Masciadri e all’estro di Fassina, 17-18.

Chiuso il primo periodo sul 18-21 per Battipaglia, Trimboli apre la seconda frazione con la tripla del 18-24. Il quintetto scledense pigia sull’acceleratore e, con due centri dalla lunga distanza (Masciadri e Dotto), il piazzato di Lisec e due liberi (Battisodo e Andrè) ribalta il risultato, 28-24. La Treofan esaurisce presto il bonus dei falli e concede dunque a Schio molti viaggi in lunetta. Occasioni che le arancioni sfruttano appieno, allungando fino al 40-30 di metà gara.

Alla ripresa delle ostilità, dopo l’intervallo lungo, la Treofan scende sul parquet con un piglio molto aggressivo. Con una tripla di Mataloni ed una palla rubata, trasformata in due punti da Trimboli, dimezza il suo passivo, 40-35. Festa, in casa Famila, per l’esordio in maglia arancione di Sandrine Gruda, che mette a segno il canestro del 45-39, ma la rimonta delle salernitane non si arresta. Due soluzioni vincenti di Simon e altrettante di Del Pero, infatti, valgono il sorpasso, 45-47. Sul finire del quarto, però, le realizzazioni di Battisodo e dell’ex Lady Andrè danno un po’ di ossigeno alle scledensi, che tornano così a condurre il gioco, 56-49.

Negli ultimi dieci minuti Schio subisce un nuovo recupero da parte delle avversarie. Trascinate da Mataloni, le biancoarancio risalgono fino al -3, 59-56, prima che il piazzato di Andrè stoppi la loro rincorsa, 61-56. Battipaglia non si arrende e rosicchia ancora qualche punto, 65-61, forzando il time out di coach Vincent. Dopo il minuto di sospensione Lisec va a bersaglio, imitata poi da Masciadri, 69-63, e il Famila può festeggiare i primi due punti della stagione.

Schio: Filippi 4, Fassina 4, Masciadri 8, Lisec 13, Crippa 5, Gruda 2, Battisodo 4, Andrè 10, Dotto 12, Gemelos 7, Micovic

Battipaglia: Mataloni 11, Del Pero 4, Cremona ne, Scarpato ne, Sasso ne, Trimboli 12, Policari 1, Mazza ne, Brown 15, Handy 7, Simon 11, El Habbab 2

Ecco i risultati degli altri incontri:

  • Sesto San Giovanni – Ragusa 51-78
  • Venezia – Broni 82-60
  • Napoli – San Martino di Lupari 72-70 dts
  • Lucca – Empoli 75-67
  • Torino – Vigarano 77-69

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *