Breaking News

Basket, il Famila Schio sfida Battipaglia all’Opening Day

Schio – Si alza il sipario sul campionato numero 88 della serie A1 di basket femminile, targata “Sorbino Cup”. Sabato 6 e domenica 7 ottobre è infatti in programma l’Opening Day del torneo italiano e, per il quarto anno consecutivo, il Famila Wuber Schio dovrà confrontarsi con la Treofan Battipaglia Pb63 Lady. L’appuntamento con questo match è per domenica alle 16.

L’Opening Day, evento giunto alla sua 17esima edizione prevede che tutte le gare della prima giornata vengano disputate su un unico campo, quest’anno il PalaRuffini di Torino. La formula della stagione 2018/2019 ha visto il ritorno della massima serie a dodici squadre (erano dieci lo scorso campionato): dieci vecchie conoscenze (Battipaglia, Broni, Lucca, Napoli, Ragusa, San Martino di Lupari, Schio, Torino, Venezia e Vigarano, che ha conquistato la permanenza in A1 sconfiggendo Faenza) e due new entry (Sesto San Giovanni ed Empoli, promosse dalla serie A2).

La prima partita in programma, sabato alle 14, vedrà scontrarsi Sesto e Ragusa, seguirà, alle 16, Venezia – Broni, mentre alle 18 calcheranno il parquet dell’impianto di viale Burdin, Napoli e San Martino. Ad aprire le danze domenica ci penseranno Lucca ed Empoli (ore 14), alle 16, come detto, toccherà alle arancioni, mentre la chiusura della kermesse, alle 18, spetterà alle padrone di casa di Torino, che le sa vedranno con Vigarano. Gara che, così come il match di sabato tra le campane e le padovane, sarà trasmessa in diretta e in chiaro su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre. Per vedere le altre partite, invece, non sarà più possibile usufruire delle dirette streaming gratuite, ma sarà necessario abbonarsi alla nuova web tv ufficiale della Lega Basket Femminile.

Come accaduto per Schio, fresco di Supercoppa italiana, anche il mercato estivo di Battipaglia ha previsto una rivoluzione nella società. A cominciare dall’allenatore: Alberto Matassini ha infatti preso il posto di Vincenzo Bochicchio. Per quanto riguarda, poi, la rosa delle atlete, non vestono più la casacca biancoarancio la capitana Marida Orazzo (Lucca), Elisa Pinzan, Olbis Andrè (arrivata a Schio), Clara Chicchisiola (Vicenza, A2) ed Elena Vella (Udine, A2). Accanto alle confermate, tra le quali Elisa Policari e Stefania Trimboli, volti nuovi in casa PB63 Lady sono la regista Margherita Mataloni e le tre straniere: la guardia Antiesha Brown, l’ala Handy Chantelle e l’ala/pivot Kristen Renee Simon.

Nel corso del weekend torinese verranno anche assegnati gli Oscar “Donne&Basket” relativi al campionato 2017/2018. Per quanto riguarda la A1, il titolo di miglior giocatrice giovane va a Jasmine Keys (Fila San Martino di Lupari); l’Mvp straniera è Isabelle Yacoubou (Famila Wuber Schio), mentre il riconoscimento di Mvp italiana spetta a Benedetta Bagnara (Meccanica Nova Vigarano). Miglior coach è Pierre Vincent (Schio), mentre il premio “Francesco Alvisi” per il miglior dirigente è appannaggio di Roberta Meneghel (Umana Reyer Venezia).

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *