Breaking News

Vicenza, il tenore Cristian Ricci torna all’Olimpico

Vicenza – Sarà un recital dedicato al belcanto quello che proporrà, domenica 16 settembre, il tenore Cristian Ricci per il suo ritorno al Teatro Olimpico di Vicenza. Spazierà dalle arie di Scarlatti, Bononcini, Giordani, Bellini alle romanze di Verdi, Puccini, Massenet, con un omaggio a Gioachino Rossini nella riocorrenza dei 150 anni dalla morte. La performance prevede inoltre arie di Tosti, Leoncavallo e alcuni cavalli di battaglia del tenore.

Cristian Ricci
Cristian Ricci

“Protagonista per quattro anni consecutivi all’Arena di Verona – si legge nella presentazione della serata – Ricci ha di recente debuttato al Sociale di Rovigo, nella Tosca di Puccini e, a breve, sarà impegnato al Teatro San Carlo di Napoli e in altri teatri, italiani ed esteri, in Nabucco e La Bohème. Dotato di una solida e raffinata tecnica, di una vocalità duttile e del timbro di tipico tenore lirico italiano, nei suoi recital sRiccia affrontare un ampio repertorio. Il suo fraseggio si esprime attraverso una ricca varietà di sfumature con doti espressive e interpretative che gli hanno consentito di esibirsi in ambiti di assoluto prestigio e in produzioni di rilievo”.

Padovano di nascita, allievo di Danilo Cestari, a Verona, e poi del grande Carlo Bergonzi, a Busseto, Cristian Ricci è molto conosciuto a Vicenza per essere stato promotore di iniziative di alto profilo. Oltre all’attività professionale e teatrale come cantante lirico, Ricci è infatti direttore artistico del Laboratorio lirico del Veneto e del Premio lirico internazionale Marcella Pobbe, dove lavora nell’ambito dell’alta formazione per giovani e nella proposta di concerti ed eventi. Ad accompagnare al pianoforte il tenore per il suo recital, sarà Silvia Carta, con la presentazione di Federica Morello. Partecipano al progetto il Comune di Vicenza e la Regione del Veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *