Breaking News
Bucarsi a Campo Marzo. Un fotogramma del video diffuso da Vicenza ai Vicentini
Bucarsi a Campo Marzo. Un fotogramma del video diffuso da Vicenza ai Vicentini

Vicenza, critiche a Rucco anche da destra

Vicenza – Fuoco incrociato sul sindaco di Vicenza Francesco Rucco, almeno per quanto riguarda il tema della sicurezza in città. In altra pagina del giornale diamo infatti conto di un articolato e severo giudizio, da parte dell’opposizione di centrosinistra, sui primi cento giorni della nuova amministrazione comunale vicentina. Nelle stesse ora però è anche la parte opposta a sollevare dubbi sull’efficacia dell’azione di governo di Rucco per quanto riguarda il contrasto al degrado urbano, soprattutto a Campo Marzo ma, per fare un altro esempio, anche nel parcheggio dell’ospedale.

E’ infatti Gian Luca Deghenghi, del Movimento Italia Sociale di Vicenza, ad intervenire su questo controverso tema, sostanzialmente criticando l’operato del sindaco su campo Marzo ma, e ricordandogli, in aggiunta, di essere ancora “in attesa di un incontro e di una risposta sulla questione della presenza di molesti abusivi al parcheggio del San Bortolo”.

“Il video dei drogati intenti a bucarsi in Campo Marzo – scrive Deghenghi -, a due passi dai bambini in giostra, finito alla ribalta del web e delle cronache nazionali, non ha certamente fatto fare una bella figura alla nostra città. Il clamore suscitato dall’episodio, che illustra la realtà tuttora degradata di Campo Marzo, ha certamente messo in imbarazzo Rucco ed inferto un duro colpo alle speranze dei vicentini che le sue ricette potessero porre un freno al degrado e restituire a Vicenza un livello di sicurezza decente. Pur ammettendo che in pochi mesi non ci si potesse aspettare uno stravolgimento della situazione, dispiace constatare come, all’impegno e all’attenzione che il sindaco e la sua squadra dedicano alla sicurezza, non corrispondano, per ora, risultati concreti.”

“Nell’approccio di Rucco – continua l’esponente della destra –, deve esserci qualcosa che non funziona se, a quattro mesi dal suo insediamento, la situazione di Campo Marzo non sembra cambiata di una virgola. I limiti oggettivi entro i quali si trova ad operare un’amministrazione non poteva che conoscerli anche prima, quando, in campagna elettorale, prometteva di intervenire contro il degrado dilagante in città. Se ora è in difficoltà, è suo dovere raddoppiare gli sforzi per mantenere fede a quanto promesso. Vedremo se, nei prossimi mesi, sarà capace di quel cambio di passo che tutti i vicentini si augurano”.

“Per quanto riguarda Campo Marzo – conclude Deghenghi -, noi abbiamo già lanciato la proposta della recinzione, e siano anche in attesa di una risposta dal sindaco sul problema dei parcheggiatori abusivi al San Bortolo. Il dossier a riguardo, che il Mis e Forza Nuova hanno consegnato al capo di gabinetto, Luca Milani, con la nostra precisa richiesta di dotare il parcheggio di un custode, giace sulla scrivania di Rucco da prima delle ferie. Se non saremo ricevuti dal sindaco, come promesso, e non avremo risposte, siamo pronti a tornare in presidio davanti all’ospedale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *