Breaking News

Thiene, dà un pugno al barista e rischia il linciaggio

Thiene – Dopo quello di Schio, c’è stato, ieri sera, un altro brutto episodio di violenza giovanile, stavolta a Thiene. Era passata da qualche minuto la mezzanotte quando due giovani, appena maggiorenni, già praticamente ubriachi, sono entrati nel bar Sport, di piazza Martiri della Libertà, che aderiva tra l’altro alla Festa del Buon Rientro, e si sono messi a ballare in una zona non accessibile al pubblico. Invitati ad uscire dall’area in questione, i due si sono prima allontanati, ma sono poi tornati con fare provocatorio. A quel punto i gestori li hanno accompagnati fuori.

Appena fuori dal locale, davanti a molte persone, uno dei giovani ha sferrato due violenti pugni sul viso del gestore, facendolo cadere e battere la testa sul selciato. Subito dopo si è allontanato di corsa, inseguito da molti amici del gestore del locale, che avevano visto la scena. Tra gli inseguitori c’erano anche due volontari dell’associazione Kronos, che hanno dato l’allarme radio agli operatori in circuito. Due pattuglie della polizia locale hanno intercettato, in via Chilesotti, sia gli inseguiti che gli inseguitori, sottraendo letteralmente i giovani alla furia della folla.

Uno di loro ha poi dichiarato di avere temuto di essere linciato. Nel frattempo il gestore del bar Sport è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Santorso, dove gli è stata diagnosticata la frattura dell’orbita oculare e la frattura scomposta del naso, per una prognosi di 40 giorni. Quanto al giovane che lo ha colpiti, è Otavio De Oliveira, 18enne di Breganze di origini brasiliane, èd è stato arrestato per lesioni aggravate, anche perchè già noto per fatti analoghi.

Trattenuto nella camera di sicurezza della polizia locale di Thiene, è in in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e del rito direttissimo. Il giovane che era con lui invece, è stato accompagnato a casa da una pattuglia, dato che gli amici del ferito stazionavano nei pressi del comando con fare minaccioso. A suo carico, in attesa di eventuali querele, solo un verbale per ubriachezza in luogo pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *