Breaking News

Una scuola di lingua italiana per mamme straniere

Vicenza – Una scuola in cui si insegna la lingua italiana, riservata alle mamme straniere. L’iniziativa, promossa dall’Ipab per i minori di Vicenza e dal Centro provinciale istruzione adulti, è nata dalla proposta del Comitato genitori della scuola Colombo e del doposcuola San Giuseppe, e si inserisce all’interno del Tavolo di quartiere Vicenza Ovest, che vede la collaborazione di più enti e istituzioni anche per la promozione di azioni di inclusione sociale e culturale.

Il corso prenderà avvio tra settembre e ottobre, in orario pomeridiano o serale, con partecipazione gratuita riservata a madri extracomunitarie che desiderano migliorare la loro capacità di esprimersi nella nostra lingua. Per questioni organizzative, l’iniziativa si rivolge in primis alle donne residenti nei quartieri di San Lazzaro, Santa Bertilla, Villaggio del Sole e zona ovest di Vicenza.

“La lingua è il principale strumento di integrazione – ricorda il presidente dell’Ipab per minori cittadino, Mario Zocche, – e siamo convinti che fornire competenze e strumenti linguistici nuovi alle giovani madri straniere rappresenti un modo concreto di migliorare l’integrazione, a tutto beneficio dei figli più piccoli e del nucleo familiare. Una migliore padronanza dell’italiano potrà infatti permettere di meglio comprendere il nostro paese e di aiutare la propria famiglia, di cui la donna è sempre motore primario”.

“Come Ipab per i minori – conclude il Zocche -, con questa iniziativa crediamo di dare risposta alle finalità statutarie di tutela della madre e del minore. Ipab per i minori sosterrà le spese per i libri di testo e la cancelleria mentre il Centro provinciale istruzione adulti metterà a disposizione gli insegnanti volontari e provvederà poi a certificare le competenze acquisite. Il Tavolo di quartiere renderà disponibili gratuitamente gli spazi presso i quali si svolgerà il corso”.

E’ già attiva la fase di pre-iscrizione, e chi desiderasse pre-iscriversi o richiedere informazioni può farlo inviando una mail all’indirizzo info@ipabperiminoridivicenza.it, indicando il nome, il quartiere di residenza e un recapito telefonico. Ove necessario, sarà attivato un servizio di babysitter, per facilitare la partecipazione delle giovani madri alle lezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *