Breaking News

Arzignano, nuovo piano del commercio su aree pubbliche

Arzignano – Il consiglio comunale di Arzignano ha approvato con una delibera il nuovo Piano del commercio su aree pubbliche, sia quello itinerante che quello su posteggio dato in concessione (come il mercato settimanale, la Fiera dei Santi, la Fiera degli uccelli e i posteggi isolati).  Si tratta di uno strumento fondamentale che norma e razionalizza la distribuzione dei banchi, le vie di sicurezza e soprattutto deve essere periodicamente aggiornato alla luce delle novità normative intervenute in materia di commercio.

“Dopo 16 anni – ha spiegato l’assessore al Commercio del Comune di Arzignano, Nicolò Sterle – abbiamo un nuovo Piano per il commercio su aree pubbliche, che tiene conto dei cambiamenti morfologici e sociali avvenuti nella nostra città e quindi nelle piazze dove avvengono tali manifestazioni, ma anche delle ultime novità normative inerenti questa tematica. Il piano è frutto di un anno di lavoro da parte dell’amministrazione comunale in sinergia con l’ufficio commercio”.

“Ha introdotto novità soprattutto per il mercato settimanale del martedì – ha aggiunto Sterle -. Ci siamo preoccupati di introdurre la convenzione con l’Anc per la sorveglianza dello stesso, di approntare nuove misure di sicurezza e vie di fuga per agevolare il passaggio dei mezzi di emergenza e abbiamo anche razionalizzato la struttura del mercato per agevolare la viabilità esterna e anche la fruibilità stessa da parte dell’utente”.

“Un passo necessario – ha rilevato anche il sindaco, Giorgio Gentilin – poiché negli ultimi anni il centro storico di Arzignano è cambiato, come è cambiata l’offerta prodotta dal nostro mercato settimanale. Alcuni spostamenti di posteggio e la ridefinizione della loro distribuzione in ragione della viabilità e della sicurezza non potranno che renderlo maggiormente fruibile al cittadino”

Le ultime importanti modifiche riguardano gli aspetti della distribuzione dei posteggi, della sicurezza e della viabilità, necessarie in particolare per garantire l’accessibilità dei mezzi di soccorso. Sono state introdotte sulla base delle indicazioni fornite dall’ingegnere che ha redatto il piano di sicurezza del mercato settimanale e della Fiera dei Santi, Andrea Leonardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *