Breaking News
Tullio Serafin
Tullio Serafin

Nasce a Vicenza il Concorso Lirico Tullio Serafin

Vicenza – Nasce il “Concorso Lirico maestro Tullio Serafin”. Si terrà a Vicenza, tra aprile e maggio 2019, ed a proporlo, in accordo con la famiglia del celebre direttore d’orchestra veneto, è stata l’associazione Archivio storico Tullio Serafin, che ne conserva la memoria ed è l’organizzatrice delle Celebrazioni ufficiali per il 50esimo della sua scomparsa, insignite della Medaglia del presidente della Repubblica e attualmente in corso, con il coinvolgimento di numerosi tra i più importanti teatri e festival italiani e internazionali.

Pensato per i giovani talenti del canto lirico, il concorso si articolerà in vari riconoscimenti, mirati ad avviare concretamente gli artisti più talentuosi nel panorama musicale internazionale, grazie al coinvolgimento di consolidate istituzioni musicali.

“Un premio dedicato alla memoria del maestro – ha osservato Andrea Castello, presidente dell’associazione che ne porta il nome – non può che essere rivolto ai giovani, ai quali Serafin ha sempre dedicato grande attenzione, e deve avere un respiro internazionale, proprio come è stato per la sua straordinaria carriera artistica. Per questo il concorso partirà dal Veneto, terra natale del maestro, ma proseguirà ben oltre i confini nazionali».

L’associazione Archivio storico Tullio Serafin è stata fondata nel 2017 da Federica e Jacopo Conte, pronipoti del maestro, dallo stesso Castello e da Guido Faggion e Valentina Casarotto. Le celebrazioni istituite dall’associazione, che ha sede a Vicenza, hanno come ambasciatrice la soprano Barbara Frittoli. Sul sito ufficiale, il calendario delle celebrazioni

Iniziate a febbraio, hanno coinvolto fino ad oggi, il Teatro Comunale di Ferrara, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Regio di Parma, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro dell’Opera di Roma, l’Arena di Verona, il San Carlo di Napoli, il Festival Pucciniano di Torre del Lago, La Fenice di Venezia, il Teatro alla Scala di Milano e proseguiranno con la partecipazione di altri primari centri musicali in Italia e all’estero, compresi il Metropolitan Opera di New York e il Lyric Opera di Chicago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *