Breaking News
Il materiale sequestrato dai carabinieri di Marostica e Valdagno
Il materiale sequestrato dai carabinieri di Marostica e Valdagno

Un chilo tra marijuana e hashish. Quattro arresti

Marostica – Si è conclusa con quattro arresti, con le accuse di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ed una denuncia, l’operazione compiuta dai carabinieri della Stazione di Marostica e dai loro colleghi della Compagnia di Valdagno. A finire nella rete dei militari sono stati cinque giovani incensurati, tra i 20 e i 25 anni, residenti nella Valle dell’Agno. L’attività degli uomini dell’arma marosticense è partita da alcuni arresti, per reati collegati alla circolazione di stupefacenti, operati nel marzo e nel luglio del 2018.

Le attività di controllo del territorio hanno portato all’organizzazione di uno specifico servizio cominciato venerdì sera e conclusosi alle prime ore di questa mattina, che ha condotto i carabinieri di Marostica dalla città scaligera  alla Valle dell’Agno, davanti alla dimora di un giovane, il quale, come hanno potuto osservare gli operanti, all’arrivo di due vetture ha avuto un breve dialogo con i tre occupanti delle auto, che sono poi ripartite in maniera repentina. Intuendo di aver appena assistito ad uno scambio, alcuni militari hanno seguito e bloccato le due autovetture, mentre altri carabinieri hanno continuato a monitorare l’abitazione.

Quasi 600 i grammi di marijuana, appena acquistata, ritrovata nelle auto. Una scoperta che ha convinto gli uomini dell’arma ad entrare nella casa tenuta d’occhio. Qui sono stati rinvenuti altri 320 grammi di marijuana e 40 di hashish, oltre a materiale per la pesatura e confezionamento dello stupefacente e quasi 8 mila euro in contanti.

I quattro sono stati così arrestati e sottoposti ai domiciliare, in attesa di giudizio di convalida. Nel corso della perquisizione è arrivato il quinto ragazzo, che è stato denunciato perché in possesso di 60 grammi di hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *