Breaking News

Malo, una serra e 10 kg di marijuana. Tre arrestati

Malo – Una serra ben attrezzata per la coltivazione della canapa indiana e dieci chili di marijuana, raccolta e pronta per lo spaccio. La scoperta è stata fatta ieri, dalla polizia di Stato di Vicenza, a Malo, all’interno di un capannone, sulla base di una soffiata e delle indagini che ne sono seguite. Ed è così che sono finiti in cella, nella casa di reclusione del capoluogo berico, tre uomini, due dei quali per altro incensurati.

Gli arrestati sono Daniele Massignani, 32 anni, di Brogliano, Michael Robert Visonà, 31enne di Valdagno, e Klajdi Vuksani, anche lui di 31 anni, albanese di origine ma residente Valdagno, con precedenti per spaccio. Sono tutti accusati di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

La serra, assai ben strutturata, condivideva il capannone, situato in via Leonardo da Vinci, con altre attività, tra le quali anche una moschea. Al suo interno c’erano impianti di irrigazione, lampade e sistemi di ventilazione e climatizzazione.

Sono stati trovati anche molti bulbi di cannabis indica, che avrebbero costituito il prossimo raccolto. Gli uomini della Squadra mobile vicentina ci sono arrivati grazie ad una serie di appostamenti e pedinamenti. La marijuana rinvenuta e sequestrata, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato almeno centomila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *