Breaking News

Il Golf club Colli Berici ha ospitato la Pro-am Fope

Brendola – Clima estivo, condizioni ottimali del campo, avversari forti, importante partecipazione. Premesse ideali per un evento nazionale di successo, quale è quello che si è tenuto, martedì 11 settembre, al Golf club Colli Berici, a Brendola. I green del percorso sono stati testati dalle squadre partecipanti alla Pro-am Fope, edizione 2018, formula di gara che prevede il gioco del golf con team composti da un professionista del mondo del golf italiano affiancato da tre dilettanti. I numerosi partecipanti si sono succeduti sulle 18 buche del percorso dalle 12 alle 17 circa.

A salire sul podio, al primo posto, la squadra del pro Pierpaolo Cuomo, 20 anni, professionista da dicembre 2017, del circolo Golf Club Colli Berici, e giocatore del Tour. “Gioco in questi campi da quando avevo 12 anni – racconta -, perché è una bella scuola per chi vuole praticare questo sport con serietà. Vincere in questa gara è una bella soddisfazione. Lo devo alla mia squadra, che ha giocato bene e in maniera rilassata”.

Al secondo posto la squadra capitanata dal pro Michele Zanini, al terzo posto quella del professionista Roberto Paolillo e al quarto tre vicentini dilettanti con Andrea Zani. “Medaglia di bronzo” per il pro Manolo Blanco, maestro al Golf Club Colli Berici, con 69 colpi; “medaglia d’argento”, invece, per Andrea Rota, classe ’86, professionista del golf dal 2005, con 67 colpi. Sul gradino più alto sale, con 65 colpi, Gregory Molteni, professionista dalla fine del 2003, all’età di 21 anni, quando vinse la “Carta Nazionale”.

Altri premi sono stati consegnati per il driving contest femminile e maschile, ovvero ai partecipanti delle due categorie che hanno giocato il colpo di partenza più lungo, e per il nearest to the pin femminile e maschile, vale a dire chi si è avvicinato di più alla buca con il primo colpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *