Breaking News

Ricercato trovato in un albergo. Chiusa la struttura

Cismon del Grappa – Situazione scabrosa, con possibilità di guai seri, per un albergatore di Cismon del Grappa. La struttura ricettiva è l’Albergo Forcelletto, ed è di un 61enne di Pederobba, nel trevigiano, R.C. sono le sue iniziali. I guai riguarderebbero soprattutto il fatto che nell’albergo, i carabinieri di Solagna, in una operazione condotta assieme al Nas di Padova, hanno trovato un ricercato, Gianpaolo Schiavon, 56enne di Quinto di Treviso, destinatario di un mandato di cattura emesso dalla procura della città della Marca. Schiavon deve scontare un anno di reclusione per una truffa compiuta nel mese di giugno del 2008.

Tutto è avvenuto questa mattina, quando i militari dell’Arma hanno effettuato un controllo, assieme al Nas di padova come dicevamo, ma anche con i forestali di Carpanè e i tecnici dell’Ufficio d’igiene della Ulss 7 Pedemontana di Bassano del Grappa. Hanno trovato il ricercato, e per questo è ora al vaglio dei carabinieri la posizione del gestore, relativamente all’ipotesi del favoreggiamento personale, nel caso in cui abbia in qualche modo agevolato la latitanza di Schiavon.

Ma anche il controllo amministrativo sull’Albergo Forcelletto ha portato alla luce gravi violazioni. L’hotel è stato infatti sottoposto a sequestro amministrativo in quanto privo di autorizzazioni allo svolgimento dell’attività, ed è stato anche sanzionato per evidenti carenze igienico sanitarie. Quanto a Schiavon, è ora rinchiuso nel carcere di Vicenza per l’espiazione della pena, mentre l’albergo è chiuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *