Breaking News

Fare business in Cina. Un incontro di Confartigianato

Schio – Incontro di grande interesse, mercoledì 19 settembre, a Schio, organizzato da Confartigianato, nel quale si vogliono dare le giuste indicazioni agli imprenditori su come commerciare con la Cina attraverso i nuovi strumenti forniti dal web.

“Quello cinese – spiega in una nota l’associazione degli artigiani – è un mercato di difficile penetrazione ma anche di interessanti opportunità per le imprese artigiane. Confartigianato, che recentemente proprio in Cina ha attivato un desk per favorire il dialogo tra potenziali clienti e imprese vicentine, prosegue nella sua azione di sviluppo in quel paese. Questa volta, lo fa utilizzando internet, attraverso il proprio Digital innovation hub”.

Titolo dell’incontro è“Cina: la via della seta è digitale”, e si terrà nella Fabbrica Saccardo, a partire dalle 18.30. Si rivolge a tutte le imprese artigiane che vogliono iniziare un percorso di internazionalizzazione sfruttando le potenzialità delle nuove tecnologie, in particolar modo quelle del manifatturiero interessate a portare i loro prodotti in Cina, ma anche a quante operano nel settore dei servizi interessate al turismo inbound.

Con l’aiuto di Alice De Diego, di Eggsist, società di consulenza con sede a Pechino, si analizzerà quindi lo scenario digitale in Cina per capire come entrare nei mercati di questo paese con un approccio innovativo, focalizzando l’attenzione sui canali, le barriere e le opportunità per il Made in Veneto.  Si potranno quindi scoprire le strategie di internalizzazione on line per la Cina attraverso, ad esempio, l’utilizzo di WeChat, l’app di social networking più diffusa e utilizzata dai cinesi. Sarà poi illustrata l’attività del Desk Confartigianato di Pechino, così come l’attività di assistenza commerciale e di marketing dedicata erogata alle imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *