Breaking News

Bassano, espulso marocchino pluripregiudicato

Bassano del Grappa – Ieri, al termine di un’accurata ricerca sul territorio e di una precedente attività di monitoraggio, i carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa hanno proceduto, in stretta sinergia con il Commissariato e la Questura di Vicenza, all’espulsione del cittadino marocchino Sami Sammer, 33enne pluripregiudicato e nullafacente, che aveva visto rigettata, dal questore di Vicenza, la sua richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno, nel febbraio 2018, con l’ordine anche di lasciare il territorio nazionale.

Il rigetto della richiesta era dovuto alla elevata pericolosità sociale del soggetto, accertata sia dai carabinieri che dalla polizia, per numerose vicende penali che lo hanno visto coinvolto nel tempo. Si va da furti a lesioni, da danneggiamenti a resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ubriachezza molesta e guida in stato di ebbrezza, reati commessi in più occasioni. L’attento monitoraggio delle forze dell’ordine bassanesi ha consentito di tracciare il quadro, che ha portato all’espulsione di ieri.

Sammer è stato rintracciato di buon mattino, ed è stato di nuovo protagonista di atteggiamenti turbolenti, probabilmente indotti anche dal consumo di alcolici. E’ stato quindi condotto negli uffici della Compagnia carabinieri di Bassano, dove gli è stata comunicata la sua prossima espulsione dal territorio nazionale. Il marocchino si era reso, fra l’altro, responsabile di un’azione violenta all’interno del Comando carabinieri di Bassano, qualche anno fa, assieme ad altri connazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *