Breaking News
12 punti per Andrè Olbis Futo, nella gara con Venezia
12 punti per Andrè Olbis Futo, nella gara con Venezia

Basket, il Famila Schio sconfitto da Venezia

Schio – Secondo posto per il Famila Wuber nel Trofeo Città di Schio. Ieri sera infatti le scledensi sono state sconfitte, con il risultato di 52-59, dalle orogranata dell’Umana Reyer Venezia. Il terzo posto di questo quadrangolare di basket femminile è andato alle padovane del Fila, che hanno superato agevolmente, con il punteggio di 38-63, le Aquile biancoverdi della Passalacqua Ragusa.

Per quanto riguarda il Famila, ottimo impatto sulla partita di Andrè, che buca la retina due volte, per il 4-0, quando sono trascorsi appena 90 secondi di gioco. Questo buon momento della squadra scledense non dura però a lungo. Venezia risponde a tono: si mantiene sempre a contatto con le avversarie (9-7) anche grazie alle giocate dell’ex arancione Bestagno e nella seconda metà della frazione piazza un pesante break di 15-2, che vale il 14-22 di fine quarto.

Nei primi cinque minuti del secondo periodo le due compagini fanno avanzare il tabellone, mantenendo inalterato il divario, che rimane di 8 punti, 20-28. Schio alza il ritmo, tanto in attacco quanto in difesa, e recupera qualche punto, 23-28, però il pallino del gioco rimane nelle mani della Reyer, che ripristina il +8, 27-35.

Scivolato a -12, 27-39, il Famila cambia marcia e recupera terreno, 34-39, grazie agli affondi di Masciadri e Dotto. Buone iniziative personali, le loro, ma non sono abbastanza conto il gioco più corale delle loro avversarie, 38-47. Due liberi di Dotto, concessi dagli arbitri per un fallo antisportivo, valgono il 40-47 del trentesimo.

Negli ultimi dieci minuti, pian piano, le arancioni risalgono la china, grazie ai centri di Crippa, Lisec e Battisodo, e si portano a -4, 50-54. Venezia riallunga con il centro pesante di Goree, 50-57. Dall’altra parte del campo, Dotto ha le polveri bagnate e il suo tentativo dalla lunga distanza trova solo il ferro. Prima della sirena c’è spazio anche per il canestro di De Pretto, che sancisce il 52-59 finale.

Schio: Pierini ne, Filippi, 3 Fassina 6, Chagas ne, Masciadri, 5 Lisec 4, Crippa 5, Battisodo 3, Andrè 12, Dotto 9, Gemelos 5, Micovic

Venezia: Anderson 11, Bestagno 10, Carangelo 3, Gorini 3, Kacerik, Ciabatoni 2, Crudo, De Pretto 7, Madera 5, Gulic 10, Goree 5

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *