Il Veneto verso un turismo più accessibile

Il Veneto verso un turismo più accessibile

Venezia – La Regione del Veneto, nell’ambito del Programma Interreg Italia Croazia 2014-2020, ha concorso e vinto il finanziamento al progetto Tourism4All, il cui obiettivo è quello di promuovere un’ampia rete transfrontaliera di destinazioni turistiche accessibili, mediante la condivisione di approcci e metodi nella promozione di servizi turistici per persone con bisogni speciali.

“Un risultato per noi molto soddisfacente – ha commentato l’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner –. Siamo la prima regione turistica d’Italia, non solo nei numeri ma anche nell’azione costante che stiamo svolgendo per far sì che le nostre ricchezze ambientali, culturali, artistiche e paesaggistiche siano fruibili a tutti, non solo come doveroso impegno sociale, ma anche nella consapevolezza che tendere alla cosiddetta inclusività significa lavorare a un miglioramento complessivo del nostro prodotto turistico”.

Il progetto, che si concluderà nel 2020 e dispone di un budget complessivo di circa 2,6 milioni di euro (250 mila euro le risorse destinate al Veneto), prevede azioni volte a migliorare la fruibilità, le informazioni e i servizi in dieci aree, promuovendo le destinazioni turistiche che dispongono di un’offerta di turismo accessibile e diffondendo il concetto di ospitalità turistica per tutti.

Tourism4All – assicura la Regione Veneto – farà sicuramente tesoro delle iniziative in tema di accessibilità dell’offerta balneare veneta, affiancandosi al progetto a finanziamento regionale Turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *