Rick Wakeman con il vicesindaco di Schio e assessore alla cultura Roberto Polga
Rick Wakeman con il vicesindaco di Schio e assessore alla cultura Roberto Polga

Schio, Rick Wakeman ricevuto in Comune

Schio – Il leggendario Rick Wakeman, nome storico del rock progressive anni settanta e degli Yes del periodo d’oro, considerato attualmente il più grande tastierista vivente della musica rock, è stato ricevuto stamattina, a Schio, dal vicesindaco e assessore alla cultura Roberto Polga e dal presidente del consiglio comunale Sergio Secondin.

Di passaggio in città, grazie all’invito di Schiolife che ha organizzato negli anni scorsi alcuni concerti in città, Wakeman ha in programma due serate a Treviso e a Trieste. Il vicesindaco ha regalato a Wakeman il gagliardetto della città e il libro della mostra delle 52 gallerie. Il musicista ha ascoltato con attenzione la storia della costruzione delle 52 gallerie, mostrando anche particolare interesse per la sala consiliare.

Il musicista britannico, oltre ad avere avuto una carriera artistica lunghissima (nel 2019 compirà settant’anni) ha suonato nel 2018 alla festa di compleanno della Regina Elisabetta ed è amico personale del principe consorte Filippo. Uno dei suoi arrangiamenti più noti è la musica di  “Morning has broken” portato al successo da Kat Stevens.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *