lunedì , 1 Marzo 2021

Piogge e temporali sul Veneto nel week end

Padova – Sarà , quello in arrivo, un fine settimana all’insegna del maltempo, con piogge e temporali anche forti. “Dopo un periodo di stabilità – si legge nelle previsioni Arpav -, con l’anticiclone delle Azzorre che ha portato le temperature al di sopra delle medie del periodo, entro domani l’alta pressione inizierà a cedere per l’avvicinarsi di una profonda saccatura nord atlantica. Un attivo fronte freddo transiterà sul nord Italia tra sabato e domenica, causando un episodio di marcato maltempo associato ad un sensibile ma temporaneo calo termico”.

Oggi, riferisce ancora l’agenzia regionale per l’ambiente, sono possibili rovesci e temporali localmente intensi in montagna e l’instabilità potrà interessare anche la pianura. Da venerdì 24 agosto, lo spostamento verso l’arco alpino della saccatura da Nord determinerà una prima fase di rovesci e temporali prima in montagna e poi in pianura, con possibili fenomeni intensi.

Tra sabato e la mattinata di domenica il passaggio della perturbazione porterà molte nubi con frequenti piogge anche intense e consistenti, di conseguenza ci sarà un netto e sensibile calo termico, anche superiore ai 10 gradi, con valori massimi in pianura intorno ai 20 gradi. Sull’arco alpino comparirà la neve sui duemila metri. Domenica inoltre sono previsti significativi rinforzi di bora sulla costa e dei venti da nord in montagna.

Si tratterà tuttavia di una fase temporanea di maltempo, perché, già nella seconda parte di domenica a partire da ovest, potranno esserci ampie schiarite, grazie all’ingresso di aria più asciutta. Da lunedì la pressione ritornerà ad aumentare, riportando tempo stabile e ben soleggiato, con temperature in sensibile aumento rispetto a domenica e clima asciutto e gradevole grazie al basso tasso di umidità, che favorirà un’ottima visibilità.

Sulla base delle previsioni meteo emesse da Arpav, il Centro funzionale decentrato della Protezione civile regionale ha emesso un avviso di criticità idrogeologica su tutto il territorio, dichiarando lo stato di attenzione, dalle 14 di oggi alle 8 di sabato 25. Fino alle 14 di domani, la fase operativa di attenzione è limitata ai bacini idrografici Alto Piave, Piave-Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini. Visti i fenomeni meteorologici previsti, la criticità idrogeologica è riferita allo scenario temporali forti. Fino alle 14 di domani è stato dichiarato anche lo stato di attenzione rinforzata per l’area bellunese di Borca di Cadore.

Anche il Comune di Vicenza, infine, si prepara alle precipitazioni a carattere intenso e ai temporali previsti per il fine settimana. Il direttore comunale della protezione civile ha infatti dato indicazioni ad Aim Amcps, Aim Ambiente e Viacqua di “monitorare preventivamente lo stato delle caditoie con interventi di spazzamento, pulizia delle griglie e messa in sicurezza dei cantieri stradali al fine di garantire un corretto deflusso delle acque meteoriche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità