Breaking News

La Regione Veneto alla Mostra del cinema di Venezia

Venezia – Prende il via domani la 75esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, ed anche quest’anno quella della Regione del Veneto sarà una presenza di qualità e di sostanza, con uno spazio, all’Hotel Excelsior, del Lido, che sarà luogo di incontro e di approfondimento dei temi proposti dalle pellicole in programma, offrendo anche uno spaccato del Veneto di ieri e di oggi.

“L’augurio – ha sottolineato l’assessore regionale alla cultura, Cristiano Corazzari, – è che questo luogo sappia attrarre un pubblico interessato, attento e curioso, composto da un crescente numero di  giovani, ai quali rivolgo un particolare invito a partecipare alle nostre iniziative. La Mostra di Venezia è anche un’imperdibile occasione per far conoscere e promuovere il sistema veneto del cinema, un insieme di imprese e professioni del settore audiovisivo, di case di produzione e di associazioni che valorizzano la cultura cinematografica: un patrimonio di esperienze e capacità riconosciute anche a livello internazionale”.

Sono circa ottanta gli eventi in programma dal 29 agosto al 8 settembre 2018, nello Spazio Veneto della Mostra del cinema di Venezia. Tra questi si segnalano la presentazione, giovedì 30 agosto, alle 13.30, del progetto europeo “ArTVision+. Promuovere lo sviluppo turistico attraverso il prisma della cultura”; la conferenza di sabato primo settembre sulle ville venete, a cura dell’Istituto regionale ville venete (Irvv) e, martedì 4 settembre, alle 15, la presentazione dei progetti di promozione della cultura cinematografica della Regione del Veneto.

“La Mostra del cinema di Venezia  – ha concluso Corazzari – è una straordinaria vetrina mondiale, che ci consente di presentare le tante eccellenze del nostro territorio, come i suoi prodotti o i suoi luoghi, che per la loro bellezza e unicità fanno del Veneto un set invidiabile. È attorno a un’idea di insieme di risorse materiali e immateriali che la Regione è impegnata nel sostegno alla produzione cinematografica, coinvolgendo le istituzioni locali e il mondo imprenditoriale, per valorizzare insieme il territorio veneto e la sua grande ricchezza culturale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *