Vicenza, sale la tempesta sul concorso ai Musei Civici

Fondazione Roi, Rucco: “Dovremo far chiarezza”

Vicenza – “Credo che sulla vicenda della Fondazione Roi sia opportuno promuovere quanto prima una seria operazione trasparenza, con l’obiettivo di garantire a questa prestigiosa istituzione, fondata per promuovere e sostenere la crescita culturale della città, una governance in grado di assicurare una gestione oculata e trasparente dell’importante patrimonio immobiliare e finanziario, già pesantemente intaccato dal fallimento della Banca Popolare di Vicenza”

Sono parole del sindaco di Vicenza Francesco Rucco, su una delle questioni più delicate e scottanti per la città, strettamente collegata al crack bancario della BpVi. Qualla Fodazione Roi insomma che ha perso parecchi milioni di euro nel disastro economico della banca vicentina, e della quale era presidente quello stesso Gianni Zonin che, contemporaneamente, guidava anche la popolare. Insomma, una brutta storia fatta di intrecci di potere e di gestioni disinvolte del denaro altrui.

“Quello di fare chiarezza – continua il sindaco di Vicenza – e capire quale sia l’attuale stato di cose all’interno della Fondazione sarà uno dei compiti prioritari che affiderò al nuovo direttore del settore Cultura, promozione della crescita e musei, che sarà individuato a seguito della procedura selettiva in atto. L’interesse della città a poter contare sul sostegno di una istituzione culturale come la Fondazione Roi deve prevalere su ogni altro aspetto, in quanto si tratta della tutela e della realizzazione di un bene comune, qual è la cultura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *