lunedì , 1 Marzo 2021

Fiera, Comune di Vicenza vende 2% delle azioni Ieg

Vicenza – La giunta comunale di Vicenza ha deciso di vendere una quota, del 2%, del capitale che Vicenza Holding detiene in Ieg, ovvero nella società nata dalla fusione di Fiera di Vicenza e Rimini Fiera, a netto controllo romagnolo. Ricordiamo che di Vicenza Holding fanno parte, oltre al Comune di Vicenza, anche la Provincia e la Camera di commercio. Lo ha annunciato oggi il sindaco della città berica, Francesco Rucco. “Come da indicazione del consiglio comunale del 24 luglio scorso – ha detto Rucco -, la giunta, verificata la convenienza dell’operazione, ha ritenuto di dare il via libera alla cessione del 2% delle azioni di Ieg prima della quotazione in borsa”.

“La prossima settimana – ha spiegato il vicesindaco e assessore alle risorse economiche Matteo Tosetto – si terrà un incontro, fra i tre soci di Vicenza Holding, in merito all’operazione di vendita, in vista del prossimo consiglio di amministrazione della società, in programma giovedì 30 agosto. La convenienza della cessione delle quote deriva dal fatto che il valore stimato di collocamento delle azioni oscilla tra i 4,86 euro e i 5,022 euro ad azione, e quindi è superiore al rapporto tra il valore del patrimonio netto e il numero di azioni, pari a 3,41 euro. Il valore minimo di vendita che proporremo sarà di 4,90 euro ad azione”.

“Fil rouge dell’intera operazione – ha concluso Tosetto – rimane la salvaguardia del futuro della Fiera di Vicenza, con la garanzia degli investimenti e della programmazione fieristica della città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità