Orlando Furioso - Il senno di Orlando, impazzito di gelosia, è finito sulla luna. Astolfo vi si reca per recuperarlo, a cavallo dell’ippogrifo
Orlando Furioso - Il senno di Orlando, impazzito di gelosia, è finito sulla luna. Astolfo vi si reca per recuperarlo

Il festival “Vicenza in lirica” chiude l’estate del 2018

Vicenza – Da domani, martedì 21 agosto, si potranno acquistare anche al Teatro Olimpico i biglietti per Vicenza in Lirica, festival che si terrà in città dal 26 agosto al 16 settembre, organizzato da Concetto Armonico. Quest’anno il festival proporrà, tra l’altro, la prima esecuzione assoluta, in tempi moderni, dell’opera di Antonio Lotti “Polidoro”, del 1714, con la direzione musicale di Francesco Erle e la lettura scenica di Cesare Scarton. L’appuntamento è all’Olimpico, giovedì 6 e venerdì 7 settembre. Una guida all’ascolto sarà proposta, martedì 4, da Erle e Scarton con Franco Rossi, mentre sabato 8 il cortile delle Gallerie d’Italia Palazzo Leoni Montanari ospiterà una selezione di arie dell’opera.

Tutto si aprirà comunque, domenica 26 agosto, con “Orlando”, che all’Olimpico unirà la musica di Vivaldi e il poema di Ariosto, con il  controtenore Angelo Manzotti e il contralto vicentino Valeria Girardello nei ruoli principali. Sempre all’Olimpico, sabato primo settembre, toccherà alla mezzosoprano Manuela Custer, accompagnata al pianoforte da Raffaele Cortesi, in un recital dedicato ad autori della prima metà del ‘900. Domenica 2 settembre, invece, spazio a “King Arthur” di Henry Purcell, allestimento del progetto Crescere in musica, del Liceo Corradini di Thiene, assieme anche ai solisti della classe di canto rinascimentale e barocco del conservatorio Pedrollo di Vicenza.

A Palazzo Chiericati, venerdì 31 agosto, si terrà invece la conferenza spettacolo “Capriccio e stravaganza”, con la storica dell’arte Valentina Casarotto e l’attrice Stefania Carlesso che, affiancate da Alberto Maron al cembalo e dal soprano Arianna Miali, accompagneranno il pubblico tra le caricature settecentesche di Anton Maria Zanetti. Martedì 28 agosto sarà inoltre presentato il libro di Alessandro Duranti “Il melomane domestico. Maria Callas e altri scritti sull’opera” (Ronzani Editore). Con l’autore converserà Franco Zabagli, del Gabinetto Viesseux di Firenze. Al pianoforte il maestro Alessandro Marini, con il soprano Sara Pegoraro voce solista. L’incontro sarà riproposto martedì 11 settembre, a Villa Pisani Bonetti, a Lonigo.

Editoria di scena anche martedì 12 settembre, alla Libreria Galla di Vicenza, dove Alberto Mattioli presenterà il suo “Meno grigi più Verdi. Come un genio ha spiegato l’Italia agli italiani” (Garzanti), conversando con Nicoletta Martelletto del Giornale di Vicenza. Editoria musicale protagonista, invece, giovedì 13 settembre, all’Oratorio di San Nicola, con la presentazione della ristampa anastatica del cofanetto della “Medea” di Luigi Cherubini: il primo vinile della Dischi Ricordi, con Maria Callas diretta da Tullio Serafin, le cui celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della morte si intrecceranno più volte con il festival vicentino. All’evento parteciperanno il direttore generale dell’Archivio Storico Ricordi di Milano, Pierluigi Ledda, Richard Barker al pianoforte, Luca Simoncini al violoncello e il contralto Serena Lazzarini.

Da ricordare anche i concerti delle masterclass di Monica Bacelli (domenica 2 settembre, alle Gallerie d’Italia Palazzo Leoni Montanari, alle 11) e Barbara Frittoli (domenica 16, all’oratorio di San Nicola, alle 17 ), un workshop con Confartigianato Vicenza e una cena con l’artista all’Hotel Viest (venerdì 14).  La biglietteria all’Olimpico sarà aperta fino al 7 settembre tutti i giorni, escluso il lunedì, con orari 10 – 12 e 15 – 17.30. Biglietti anche online su www.vicenzainlirica.it e www.vivaticket.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *