martedì , 14 Settembre 2021

Festa dei Oto, c’è il luna park a Campo Marzo

Vicenza – Come da tradizione, Vicenza accoglie, a Campo Marzo, il luna park che viene allestito in occasione della Festa dei Oto, l’8 settembre. L’apertura delle attrazioni lungo viale Dalmazia è prevista a partire da oggi venerdì 24 agosto e si protrarrà fino a domenica 16 settembre. Le operazioni di allestimento sono iniziate lunedì 20 agosto. Saranno 38 gli operatori presenti nell’area di Campo Marzo durante la settimana della Festa dei Oto: 14 le attrazioni che sono in funzione da oggi, mentre da venerdì 31 agosto se ne aggiungeranno altre 16. Per incentivare gli operatori, in particolare quelli impegnati nelle località balneari, quest’anno è stata data, infatti, la possibilità di avviare l’attività in due fasi. Saranno presenti, inoltre, anche otto operatori del settore alimentare.

Il luna park sarà in funzione dalle 16 alle 24, dal lunedì al giovedì, e dalle 15 all’una di notte il venerdì e il sabato. Per la domenica, invece, è prevista l’apertura dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 24. Venerdì 7 settembre, in occasione dell’annuale processione al santuario di Monte Berico, gli impianti sonori verranno spenti alle 20. Sabato 8 settembre il luna park sarà aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 all’una di notte. È stato previsto un servizio di ambulanza equipaggiata nei periodi di massima affluenza.

Con apposita ordinanza è stato disposto, nei confronti degli operatori del settore alimentare, concessionari delle aree pubbliche a Campo Marzo in occasione del luna park, il divieto di vendita di bevande in bottiglie di vetro. Come stabilito dal regolamento comunale di polizia urbana, approvato lo scorso anno, non sarà, inoltre, possibile detenere bevande in bottiglie di vetro, pena il sequestro delle stesse.

Le misure di sicurezza previste per il periodo del resto sono importanti. Da oggi, venerdì 24 agosto, una pattuglia con due agenti della polizia locale sarà stabilmente presente a Campo Marzo, dalle 8 alle 20, in rafforzamento a quelle esistenti, pronta ad intervenire in caso di necessità. Il servizio sarà garantito dal lunedì al venerdì, inizialmente in via sperimentale per tre settimane, in concomitanza con la Festa dei Oto dell’8 settembre, e si coordinerà con polizia, carabinieri ed esercito. Con la Festa degli Oto inoltre inizierà un nuovo servizio, che sarà offerto stabilmente dalla polizia di Stato, ovvero due poliziotti motociclisti a pattugliare la città.

“È la dimostrazione – ha sottolineato il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco, – che portiamo avanti quello che abbiamo promesso in campagna elettorale, compatibilmente alla capacità economica del Comune. Pensiamo che sia importante per i cittadini avere un punto di riferimento visibile da allertare prontamente nel caso accadesse qualcosa di grave in questa zona, che da anni vede problemi legati alla sicurezza e al degrado. Se la sperimentazione andrà bene, prorogheremo il servizio rafforzandolo con l’assunzione, entro il 2018, di altri due agenti e con l’obiettivo della creazione di una sede distaccata della polizia locale, presumibilmente nell’area della ex biblioteca di Campo Marzo”.

“Si tratta di un progetto – ha concluso il sindaco – che prende il via in concomitanza della Festa degli Oto ma che intende andare a beneficio in generale della sicurezza di quest’area della città. Dopo le 20 i pattugliamenti saranno garantiti dalla polizia locale (fino all’una) e, quindi, da polizia e carabinieri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità