“Quadri da un’esposizione” di Musorgskij a Bassano

Bassano del Grappa – Non poteva esserci location più appropriata per il concerto di sabato 4 agosto, alle 21, a Bassano. Sarà infatti il chiostro del Museo civico ad ospitare la celebre suite di Musorgskij  “Quadri da un’esposizione”, della quale saranno proposti i dieci pezzi dedicati ai quadri più le cinque “Promenades”, eseguiti al pianoforte dal giovane talento Nicola Pantani. L’evento è inserito nel cartellone di Operaestate, il festival diffuso promosso dal Comune di Bassano insieme alle città palcoscenico e realizzato grazie ai contributi, tra gli altri, del Ministero dei Beni  Culturali e della Regione Veneto.

Nicola Pantani, nato a Rimini nel 1995, ha iniziato a dodici anni lo studio del pianoforte sotto la guida del maestro Davide Tura. Frequenta attualmente la classe del maestro Enrico Meyer ed è inoltre allievo di Enrico Pace e Igor Roma, all’Accademia pianistica internazionale di Imola. Come solista è stato premiato in vari concorsi nazionali e internazionali.

A Bassano eseguirà, oltre alla più celebre composizione di Musorgskij, anche i “Tre sonetti del Petrarca” e la sonata “Après une lecture de Dante”, entrambe di Listz. Quanto ai  “Quadri da un’esposizione”, terminati il 22 giugno del 1874, furono ispirati, come spiega in un’annotazione posta sulla prima pagina dell’edizione originale, dalla mostra di acquarelli e disegni del pittore Victor Hartmann, amico di Musorgskij. Ognuno dei brani porta il titolo originale del quadro che lo ha ispirato, preceduto da una introduzione detta “Passeggiata”, che descrive l’autore mentre passa da un quadro all’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *