giovedì , 25 Febbraio 2021
Il carcere di Vicenza
Il carcere di Vicenza

Altavilla, in carcere dopo aver ignorato i domiciliari

Altavilla Vicentina – I carabinieri della stazione di Altavilla Vicentina, nella tarda serata di ieri, 29 agosto, hanno arrestato, eseguendo una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall gip del Tribunale di Vicenza,  un giovane rumeno di 27 anni, Marian Gabriel Sorescu, residente ad Altavilla.

L’uomo era già agli arresti domiciliari, in quanto ritenuto responsabile di maltrattamenti, lesioni, minacce e violenza sessuale denunciati, nei mesi scorsi, dalla sua ex convivente.

Nelle settimane scorse, come accertato in più occasioni dai militari della locale stazione nel corso dei frequenti controlli cui era sottoposto, non aveva rispettato le prescrizioni imposte e, in una circostanza, era stato denunciato in stato di libertà per evasione in quanto si era recato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Vicenza senza alcun preavviso o autorizzazione.

I carabinieri hanno quindi chiesto all’autorità giudiziaria l’aggravamento della misura cautelare, richiesta che è stata accolta e che ha portato al suo arresto. Il rumeno si trova ora nel carcere di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità