Breaking News
Elida Almeida
Elida Almeida

Postounico, ad Alonte la musica di Capo Verde

Lonigo – Batuque, funaná, coladera e tabanka: sono i ritmi tipici di Capo Verde e la colonna portante della musica di Elida Almeida. Sabato 14 luglio, alle 21.15, le calde atmosfere della nazione insulare atlantica si fondono con l’energia delle note latine e con l’anima pop della fresca e potente voce della giovane artista capoverdiana. E’ questo il quinto appuntamento del cartellone del festival itinerante Postounico che raggiunge per la prima volta Alonte e sceglie come palcoscenico Villa Trevisan. Appartenuta all’esiliato Alvise Dal Verme, fu acquistata nel 1465 dalla nobile famiglia veneziana Giustinian per diventare nel ‘600 luogo di villeggiatura.

Nata e cresciuta in un contesto rurale, Elida Almeida ha iniziato a cantare nel coro della chiesa diventando prima presentatrice radiofonica, quindi autrice di canzoni d’amore e di protesta. La giovane cantante allora sconosciuta ha debuttato ad appena 22 anni, con l’album Ora doci Ora margos, il cui singolo Nta Konsigui ha collezionato 2,7 milioni di visualizzazioni su YouTube ed è stato scelto come colonna sonora di una nota serie televisiva portoghese.

“In soli due anni – si legge nella presentazione della serata – il nome di Elida Almeida è entrato nelle hit delle classifiche di world music con esibizioni nei più importanti festival e club d’Europa, Africa e Nord America. Nel 2015 ha vinto il Premio Découvertes Rfi; inoltre la prestigiosa rivista Songlines l’ha definita un nuovo, stupefacente talento. Un successo inatteso e prorompente, proseguito con il singolo Bersu d’Oru, che è divenuto la canzone simbolo del movimento di rivendicazione e affermazione dell’identità africana.

“Nonostante il temperamento fiero e grintoso, unito alla prorompente gioia di vivere che scaturisce dall’ascolto della sua musica, soprattutto nelle ballate nostalgiche venate di pop, i testi dei brani dell’artista capoverdiana sono ricchi di critiche al sistema politico e alle disuguaglianze sociali, affidando al pubblico un vero messaggio di impegno al cambiamento. La ventiquattrenne Elida Almeida mostra un’impressionate maturità artistica accompagnata da un talento e da una generosità assolutamente fuori dal comune: i suoi concerti sono celebrazioni della vita e della gioia”.

Ad Alonte, sulla scena della rassegna Postounico, è accompagnata dai musicisti capoverdiani Nelida Da Cruz (basso), Diego Neves (tastiere, fisarmonica) e Magik Santiago (batteria, percussioni). Informazioni sul sito lonigopostounico.it e all’ufficio del Teatro di Lonigo, nei giorni feriali dalle 9 alle 13 (telefono 0444.720241, email info@lonigopostounico.it). Parcheggio presso i piazzali del centro di Alonte. In caso di maltempo l’evento si terrà sotto il porticato della barchessa di Villa Trevisan. Al termine del concerto è prevista una degustazione con i vini La Pria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *