Basket, Tramarossa mantiene la sua forza

Vicenza – Buone notizie in casa Tramarossa Vicenza: la società di basket vicentina ha infatti rinnovato l’accordo con ben tre giocatori che già l’anno passato avevano vestito la maglia biancorossa. Si tratta dei lunghi Diego Corral e Andrea Campiello e dell’esterno Pietro Montanari, tre pedine fondamentali che mantengono intatta l’ossatura della squadra della passata stagione, nella quale Vicenza ha saputo fare un campionato ben al di sopra delle aspettative.

Un anno è la durata del rinnovo di Campiello e Montanari, mentre per Corral il contratto ha l’opzione anche per la stagione successiva. Diego Corral l’anno scorso è stato uno degli uomini in più della Tramarossa Vicenza: con oltre sedici punti di media è stato il terzo realizzatore del girone B, dato a cui aggiunge otto rimbalzi, con tredici doppie doppie messe a referto in stagione e anche ottime qualità al tiro da fuori (42%) e come protettore del ferro (quasi una stoppata a partita). Le sirene di mercato per un giocatore di questa esperienza e con queste qualità non sono mancate (la formazione salentina di San Severo su tutte) ma Diego ha deciso di rimanere ancora in biancorosso, sposando la causa vicentina e decidendo quindi di portare il suo contributo anche nella prossima stagione, sotto gli ordini del nuovo allenatore Marco Venezia.

Per Andrea Campiello invece la prossima sarà la quinta stagione in biancorosso, dopo la prima giocata in serie C e le tre consecutive di serie B. Andrea è un veteranissimo della Pallacanestro Vicenza, miglior marcatore biancorosso nel primo campionato di serie B e sempre in doppia cifra di media in queste tre stagioni, Andrea ha toccato i 1000 punti in serie B con la Tramarossa lo scorso febbraio e gli mancano solo due partite per raggiungere le 100 presenze nella categoria in vicentino, traguardi che da soli però non bastano a spiegare la sostanza e l’apporto fornito dal lungo in questi anni alla causa, fatto di solidità e costanza nel rendimento, un giocatore che ha saputo distinguersi per duttilità e dedizione alla causa.

Infine, Pietro Montanari: anche per “Pippi”, vicentino doc e come Andrea Campiello e Crosato cresciuto nel vivaio del Vbg, si tratta della terza stagione con la maglia della Pallacanestro Vicenza. Pietro in questi due anni ha saputo rivelarsi una pedina tattica importante, capace di giocare sia da guardia che da ala, e ha fatto del temperamento e della grinta nel lottare su ogni pallone i suoi marchi di fabbrica, oltre che un’innata capacità di mantenere lucidità nei momenti importanti, come visto a Sestu due anni fa nel play-out salvezza (in cui realizzò dieci punti solo nell’ultimo quarto) e diverse volte quest’anno in situazioni punto a punto, quando era l’uomo designato da Silvestrucci per andare in lunetta nei momenti decisivi.

Tre conferme quindi che mirano a mantenere intatta l’ossatura della squadra e che si aggiungono quindi a Enrico Crosato, arrivato da Padova e annunciato qualche giorno fa. Si tratta di conferme importanti, che rimpolpano soprattutto il reparto lunghi. Per quanto riguarda gli esterni non mancheranno comunque le novità, anche se per altre riconferme e nuovi arrivi bisognerà attendere qualche giorno. Già nel corso della settimana prossima però, sono attese altre novità in casa Tramarossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *