Breaking News
Paolo Rozzi, nello spettacolo “Collòdiens”
Paolo Rozzi, nello spettacolo “Collòdiens”

Arzignano, la satira di Paolo Rozzi al Mattarello

Arzignano – La satira trasgressiva di uno degli stand-up comedians più irriverenti e sferzanti d’Italia è di scena ad Arzignano, domenica 22 luglio, alle 21.15, nel giardino del Teatro Mattarello. Parliamo della comicità tagliente e surreale di Paolo Rozzi, con lo spettacolo “Collòdiens”, un mix di riflessioni capace di smontare tutti i luoghi comuni e le certezze che accomunano il nostro benpensante paese. L’evento è il terzo appuntamento di “Arzicomico! Domeniche di cabaret al giardino del Teatro Mattarello”, la rassegna organizzata da Theama Teatro in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Arzignano.

“Pinocchio è il libro che ha segnato la mia infanzia – scrive l’auto presentando il suo lavoro -. I miei mi hanno portato dove c’erano il gatto e la volpe, l’osteria del Gambero Rosso, la Fata Turchina e il cigno malvagio… Lo so, il cigno non c’entra ma io l’ho visto lo stesso. E dopo il cigno tutto è cambiato. Allora come Pinocchio con la segatura in testa non mi tengo più, e parlo a vanvera: dai battesimi ai funerali, dai vegani a Gino Paoli, dagli asparagi ai criceti; distruggo i cliché sull’attore comico, dico ciò che penso, senza rispetto parlando, sui poveri e sulla cospirazione dei clowns in corsia”.

Paolo Rozzi è attore e autore. Allievo di Giorgio Albertazzi, inizia il suo percorso artistico nei primi anni Novanta nel teatro di prosa e nella commedia dell’arte. Nel 1999 fonda insieme a Diego Carli la compagnia di teatro comico musicale Jashgawronsky Brothers con cui effettua numerose tournées in Italia e all’estero, partecipando anche ad alcune trasmissioni televisive, tra le quali Buona Domenica, Sette per Uno, Non chiamatelo Circo, Zelig. In caso di maltempo, lo spettacolo si sposterà dal giardino all’interno del teatro. Per informazioni: info@theama.it, www.theama.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *