Breaking News

Accoltellato per futili motivi. Arrestato magrebino

Schio – Non si ferma l’attività di controllo, con servizi coordinati, da parte della Compagnia carabinieri di Schio e della polizia locale Altovicentino nelle zone più critiche dal punto di vista della sicurezza pubblica. Sabato 14 luglio c’è stato un pattugliamento delle aree più sensibili, sia per prevenire i reati predatori, sia per il controllo dei luoghi di aggregazioni notturni. Nella notte tra sabato e domenica infatti sono stati impiegati in tutto 16 tra militari e agenti. con diverse pattuglie e baricentro operativo sul territorio scledense.

In questo contesto, in piazza Falcone Borsellino, gli operanti sono intervenuti a seguito di un accoltellamento, scaturito per futili motivi, tra due uomini, ed hanno arrestando in flagranza di reato per lesioni aggravate e porto abusivo d’arma un 20enne marocchino già conosciuto dalle forze dell’ordine, Othmane Alouani. Il magrebino aveva aggredito, con coltello di medie dimensioni, un 43enne di Longare ma domiciliato a Schio, le cui iniziali sonop D.L.

Per la vittima, medicata all’ospedale di  Santorso per una ferita frontale e profonda al palmo della mano destra, una prognosi di 30 giorni salvo complicazioni. L’arrestato invece è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Schio fino a questa mattina, quando la magistratura berica ha convalidato la misura precautelare. Il magrebino, successivamente giudicato, è stato condannato a 8 mesi, pena sospesa con immediata liberazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *