Niente inno veneto. Berlato e Barison soddisfatti

Venezia – “Nell’ultima seduta, il consiglio regionale non ha approvato la modifica dello statuto nella parte che prevedeva l’introduzione dell’inno veneto tra i simboli rappresentativi della Regione del Veneto. Come gruppo Fratelli d’Italia abbiamo espresso, convintamente, voto contrario  all’introduzione nello statuto regionale dell’inno veneto, in quanto riconosciamo solo l’inno di Mameli, che assieme al tricolore, rappresenta l’unità nazionale”.

Sergio Berlato
Sergio Berlato

A parlare così sono i consiglieri regionali, Sergio Berlato e Massimiliano Barison, che non hanno dunque dubbi né tentennamenti su quella che deve essere l’identità nazionale… Già in sede di Prima commissione, del resto il gruppo regionale di Fratelli d’Italia aveva espresso forti perplessità su questa proposta di istituzione di un inno veneto.

“Così come ci siamo schierati a favore del referendum che chiedeva maggiori forme di autonomia per il Veneto – concludono Berlato e Barison – saremo sempre pronti a schierarci contro qualsiasi tentativo, portato avanti in modo più o meno palese, di perseguire l’obiettivo dell’indipendenza o della secessione, come del resto abbiamo fatto anche oggi in consiglio regionale, votando contro la proposta di inserire l’inno veneto nello statuto, che qualcuno voleva in alternativa o in sostituzione dell’inno nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità