Breaking News

Caccia, FdI: “Si applichi il regime di deroga”

Venezia – Parlando di caccia, “ora che il governo giallo-verde è stato ufficialmente insediato, le regioni italiane devono essere messe nelle condizioni di poter applicare il regime di deroga nel pieno rispetto di quanto previsto dell’articolo 9 della Direttiva 2009/147/Ce e nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 19 bis della legge statale 157/92”. Lo dicono in una nota congiunta diffusa oggi i consiglieri regionali veneti, di Fratelli d’Italia, Sergio Berlato e Massimiliano Barison, secondo i quali “adesso non ci sono più alibi”.

“Se con il passato governo – aggiungono Berlato e Barison – abbiamo assistito alla volontà di impedire alle regioni di applicare correttamente il regime di deroga, con l’insediamento del nuovo governo M5S-Lega e con l’affidamento del prestigioso incarico di ministro dell’Agricoltura e della caccia al leghista Centinaio, non ci devono essere più alibi né ostacoli pretestuosi che possano  impedire l’esercizio delle cacce tradizionali, indispensabili anche per il controllo della fauna selvatica, come ad esempio lo storno, che arreca gravi danni alle colture agricole”.

“Per stimolare il nuovo governo – hanno puntualizzato – abbiamo anche depositato una mozione, in consiglio regionale del Veneto, invitando la giunta a pretendere dal governo nazionale l’autorizzazione ad applicare il regime di deroga per la stagione venatoria 2018/2019, nel pieno rispetto della direttive comunitarie, delle normative nazionali e regionali, ma anche nel rispetto delle cacce tradizionali ed a tutela delle colture agricole”. Cosa ne pensa il Movimento 5 Stelle, specialmente quello veneto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *