Breaking News
Il ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani
Il ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani

Autonomia, Zaia incontra Erika Stefani

Venezia – Sembra che il Veneto cerchi di accelerare sul fronte della richiesta di autonomia allo Stato, grazie al nuovo governo e soprattutto al nuovo ministro per gli affari regionali, la leghista vicentina Erika Stefani. Per la giornata di martedì 12 giugno è infatti in programma un incontro tra il ministro ed il presidente della Regione, Luca Zaia, accompagnato dalla delegazione trattante del Veneto.

Si terrà alle 12, a Roma, al Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie, che ha sede in via della Stamperia 8, e con esso si darà l’avvio ufficiale, con il nuovo esecutivo, al negoziato per l’autonomia della nostra regione, ex art. 116, comma 3, della Costituzione.

C’era già stata un trattativa, si ricorderà, ed era stata avviata con l’allora governo Gentiloni, e nello specifico era stata condotta dal sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega agli affari regionali Gianclaudio Bressa. Ora è tutto molto diverso poiché, oltre ad esserci un ministero deputato a questo tema, sembra anche scontata una diversa sensibilità statale verso la questione.

Con il precedente governo il tema dell’autonomia era stato discusso su un numero limitato di materie, soltanto quattro, mentre il Veneto ne ha messe in agenda ben 23, dichiarando esplicitamente di voler ottenere quanto più possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *